Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 942
Menu

Petrarca in Catalano

[Traduzione da El Mundo] di Matías Néspolo

Tutto iniziò nel 1994 quando il poeta, traduttore e scrittore di copioni d’opera Miquel Desclot (Barcellona, 1952) preparando una conferenza sulla musica e le canzoni liriche del XVI secolo, incappò su vari sonetti di Petrarca (1304-1374) senza una traduzione in catalano, ma necessari come esempio per il suo discorso. Non ebbe altra soluzione se non quella di prendere in mano l’opera e tradurli lui stesso, rimanendo sbigottito: l'autore del primo canzoniere lirico della poesia europea, il poeta più influente e canonico d'Occidente, da Arnaut Daniel a T.S. Elitot, passando ovviamente da Leopardi, senza il quale anche Shakespeare è inconcepibile, non era stato tradotto integralmente in catalano. Nemmeno nei giorni gloriosi della Reinaixença o del Noucentisme, né da Riba o da Foix.

Oltre due decenni più tardi, grazie alle prediche e all'incoraggiamento di Ángel Crespo per tale impresa faraonica, Desclot pubblicò la prima traduzione completa del Petrarca, Cançoner, versione bilingue pubblicato da Proa. Una vera e propria "pietra miliare", come fa notare il suo editor Josep Lluch, per il quale il traduttore ha solo una spiegazione a metà del perché la Divina Commedia di Dante ha visto nel corso della storia tre versioni integrali nella lingua di Verdaguer, mentre i quasi 8.000 versi del Canzoniere non ne ha vista nessuna.

"L'enorme presenza di Ausiàs March ha reso difficile la diffusione del petrarchismo in Catalogna", spiega l'esperto in relazione al poeta catalano contemporaneo a Petrarca e di grande influenza rimanendo in auge per circa trent’anni. Cosa che non accadde in queste terre fino a parecchi secoli più tardi, a differenza del resto d'Europa, i cui versi si diffusero a macchia d'olio. "Ma né allora né durante la Noucentisme, nessuno intraprese la folle impresa di tradurlo completamente e non mi so spiegare il perché" ammette. Tuttavia, "l’umana carnalità di Dante come poeta epico" trovò logicamente più sostenitori e seguaci rispetto a "Petrarca che, come un buon poeta lirico, è meditativo e tutto accade all'interno della mente dell’io poetico".

Un dato da non tralasciare è che questa fu anche la grande ossessione dell’umanista e rinnovatore del latino, ansioso di costruire un grande epopea sulla scia dell'Eneide di Virgilio. Non ha intitolato inutilmente le sue composizioni in lingua toscana, in seguito pubblicate come Canzoniere, con un titolo latino un po'sprezzante: Rerum Vulgarium Fragmenta. Ma questo non significa che "non ci sia una storia di fondo", dice il traduttore, che esattamente un anno fa terminò la sua versione in catalano de Il libro delle bestie di Lullo: una vasta meraviglia composta da 366 brani, uno per ogni giorno dell'anno più uno, tra sonetti, madrigali, canzoni, sestine e ballate. Questo filo narrativo è una riscrittura del mito di Dafne trasformatasi in alloro, in cui il poeta, innamorato in gioventù di una irraggiungibile donna sposata dell’aristocrazia (non a caso chiamata Laura), viene identificato con Apollo nella sua inutile passione. Cosa che spiega nel sonetto 34, dice l'esperto.

 

Uguale numero di note e sonetti poetici rappresentano il lavoro portentoso di Desclot, ma solo perché si è contenuto in maniera accorta. "La mia ossessione era poter pubblicare un libro per la buona gente, come disse Espriu, non per specialisti e filologi. Ho cercato di non oltrepassare il confine dell’erudizione apportando il numero di note minimo alla comprensione", dice il traduttore, che ha scelto di utilizzare" il catalano moderno, ma colto, dal momento in cui il toscano impiegato da Petrarca era molto raffinato e unico, "afferma […].

ISSELservice

Via Trieste 4,

19020, Follo (SP)

Italia

Tel. (+39) 0187 941414

Fax (+39) 0187 941420

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sui Cookie

 

Cookie

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati e di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali  dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.

Visita AboutCookies.org per ulteriori informazioni sui cookie e su come influenzano la tua esperienza di navigazione.

I tipi di cookie che utilizziamo

Cookie indispensabili

Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche, come ad esempio accedere alle varie aree protette del sito. Senza questi cookie alcuni servizi necessari, come la compilazione di un form per un concorso, non possono essere fruiti.

Performance cookie

Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito web, ad esempio, quali sono le pagine più visitare, se si ricevono messaggi di errore da pagine web. Questi cookie non raccolgono informazioni che identificano un visitatore. Tutte le informazioni raccolte tramite cookie sono  aggregate e quindi anonime. Vengono utilizzati solo per migliorare il funzionamento di un sito web.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Cookie di funzionalità

I cookie consentono al sito di ricordare le scelte fatte dall’utente (come il nome, la lingua o la regione di provenienza) e forniscono funzionalità avanzate personalizzate. Questi cookie possono essere utilizzati anche per ricordare le modifiche apportate alla dimensione del testo, font ed altre parti di pagine web che è possibile personalizzare. Essi possono anche essere utilizzati per fornire servizi che hai chiesto come guardare un video o i commenti su un blog. Le informazioni raccolte da questi tipi di cookie possono essere rese anonime e non in grado di monitorare la vostra attività di navigazione su altri siti web.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Come gestire i cookie sul tuo PC

Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito,

Google Chrome
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e selezionare Opzioni
2. Fai clic sulla scheda 'Roba da smanettoni' , individua la sezione 'Privacy', e seleziona il pulsante "Impostazioni contenuto"
3. Ora seleziona 'Consenti dati locali da impostare'

Microsoft Internet Explorer 6.0, 7.0, 8.0, 9.0
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e seleziona 'Opzioni Internet', quindi fai clic sulla scheda 'Privacy'
2. Per attivare i cookie nel tuo browser, assicurati che il livello di privacy è impostato su Medio o al di sotto,
3. Impostando il livello di privacy sopra il Medio disattiverai l’utilizzo dei cookies.

Mozilla Firefox
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e seleziona “Opzioni”
2. Quindi seleziona l'icona Privacy
3. Fai clic su Cookie, quindi seleziona 'permetto ai siti l’utilizzo dei cookie'

Safari
1. Fai clic sull'icona Cog nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Fai clic su 'Protezione', seleziona l'opzione che dice 'Blocco di terze parti e di cookie per la pubblicità'
3. Fai clic su 'Salva'

Come gestire i cookie su Mac
Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito:

Microsoft Internet Explorer 5.0 su OSX
1. Fai clic su 'Esplora' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l’opzione "Preferenze"
2. Scorri verso il basso fino a visualizzare "Cookie" nella sezione File Ricezione
3. Seleziona l'opzione 'Non chiedere'

Safari su OSX
1. Fai clic su 'Safari' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Fai clic su 'Sicurezza' e poi 'Accetta i cookie'
3. Seleziona “Solo dal sito”

Mozilla e Netscape su OSX
1. Fai clic su 'Mozilla' o 'Netscape' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Scorri verso il basso fino a visualizzare i cookie sotto 'Privacy e sicurezza'
3. Seleziona 'Abilita i cookie solo per il sito di origine'

Opera
1. Fai clic su 'Menu' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona "Impostazioni"
2. Quindi seleziona "Preferenze", seleziona la scheda 'Avanzate'
3. Quindi seleziona l’opzione 'Accetta i cookie "

 

Google Analytics

Questo sito web non utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google , Inc. ( "Google") .

 

Servizi linguistici